Eventi

Il festival della Chitarra alla Valle dei Templi (Agrigento)

La chitarra sarà protagonista ai piedi del tempio di Giunone nella suggestiva Valle dei Templi di Agrigento per  “L’International guitar night 2018” la produzione di Alfredo Lo Faro che ogni anno tocca le più belle location d’Europa.

Cinque  chitarristi tra i più importanti al mondo, capitanati dal grande chitarrista agrigentino che il mondo ci invidia. I magnifici 5 si alterneranno sul palco in diversi quadri solistici, in duo, in trio ed infine tutti insieme proponendo generi diversi, dal jazz al blues, dalla musica originale e manouche a quella pop e brasiliana o ancora alla rivisitazione di noti evergreen.

L’evento promosso e sostenuto dal Parco Archeologico e paesaggistico della valle dei Templi, col gratuito patrocinio del comune di  Agrigento, si svolgerà il 27 ed il 29 di Agosto.

L’unica tappa Italiana di un evento giunto alla settima edizione e che ha già fatto sognare  diversi appassionati in importanti città europee.

Sul palco, il 29 Agosto, saliranno il mitico Bireli Lagrene, chitarrista jazz e manouche di fama mondiale, Adam Palma, polacco naturalizzato inglese, considerato tra i massimi esponenti del fingerpicking contemporaneo, Fabio Mariani storico raffinato esponente della  chitarra jazz italiana ed autore di elevato livello in campo didattico, Osvaldo Lo Iacono, straordinario chitarrista elettrico annoverato  ormai tra i più solidi e ricercati turnisti in campo nazionale, tutti guidati da Francesco Buzzurro con la sua chitarra-orchestra senza confini e  definito da Ennio Morricone “tra i più grandi al mondo poiché capace di rendere fruibile a tutti la musica colta”.

L’ingresso per il concerto serale sarà gratuito previa prenotazione, fino ad esaurimento dei posti, da effettuarsi inviando semplicemente  un messaggio WhatsApp al 333/3355811, con l’indicazione del proprio nominativo. Esauriti i posti a sedere, tutti coloro che non potranno  accedere all’area eventi del Tempio di Giunone potranno assistere all’evento da altre postazioni previo ingresso al Parco con le modalità  della visita serale.

Vedi l’articolo su Repubblica

Leave a Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: