Giuseppe Bonanno Conti, leader catanese del movimento neofascista di Forza Nuova, è finito agli arresti domiciliari per l’assalto alla sede di Roma della Cgil, lo scorso 9 ottobre. Bonanno Conti, catanese 1961, è una delle 18 persone accusate di quanto accaduto a margine di una manifestazione No green pass e no vax monopolizzata dal movimento di estrema destra. In manette, negli scorsi mes …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento