PALERMO – Un ragazzo di 18 anni, già ai domiciliari e con braccialetto elettronico, è stato arrestato per detenzione di esplosivi dalla polizia che, durante una perquisizione nell’abitazione a Messina, ha trovato sabato scorso due candelotti artigianali a forma cilindrica della circonferenza di 2,5 centimetri, lunghezza 10 e miccia 2. Il ragazzo le teneva in uno sgabuzzino, nascoste …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento