CASTELVETRANO (TRAPANI) – Violenza sessuale, tentato sequestro di persona e lesioni personali. Queste le accuse rivolte a un 32enne originario del Mali che è stato fermato dai carabinieri della Compagnia di Castelvetrano (Trapani). L’uomo, regolare sul territorio nazionale ma senza fissa dimora, è finito sotto indagine dopo la richiesta d’aiuto della vittima che si è rivolta a …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento