PALERMO – La Corte di Cassazione ha annullato il decreto di confisca dei beni nei confronti dell’imprenditore Giuseppe Sammaritano, 68 anni, e nei confronti dei suoi familiari emesso dalla Corte di Appello di Palermo l’anno scorso. Lo dice in una nota il suo legale, Baldassare Lauria.

“La confisca – dice l’avvocato – era maturata sulla supposta appartenen …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento