PALERMO – Gli incontri sospetti alla Onlus Avel sono avvenuti e in due occasioni qualcuno è stato immortalato mentre contava “voluminosi rotoli di banconote di grosso taglio”.

Che provenienza aveva il denaro e perché un numero consistente di personaggi con precedenti penali si dava appuntamento nel garage dell’associazione di volontariato che si occupa del trasporto dei dializza …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento