PALERMO – Il commercialista Antonio Lo Mauro si difende e tramite i suoi legali chiede la revoca degli arresti domiciliari. L’amministratore giudiziario conferma i passaggi di denaro, ma esclude categoricamente che si sia trattato di un’estorsione.

Secondo l’accusa, avrebbe costretto una consulente fiscale a consegnargli cinquemila euro in contanti e a saldare un debito di …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento