CATANIA – Il padre e la sorella di Filippo Raciti hanno “smentito in maniera certa e categorica” alla Procura di Catania  di essere stati avvicinati, prima, durante o dopo il funerale del loro familiari da un funzionario di polizia che si sarebbe avvicinato a Nazareno Raciti per “chiedere scusa al padre dell’ispettore perchè è stata una manovra errata di u …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento