MESSINA – La Capitaneria ha trovato stamani in mare a Messina il cadavere di Antonino Mantineo, 53 anni, appassionato di pesca subacquea, molto conosciuto in città per la sua attività di imprenditore che ieri sera si era calato nella zona del Rigoletto, un relitto da anni inabissato sulla costa di Maregrosso. L’uomo aveva segnalato la zona d’immersione ai familiari che hanno da …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento