ENNA – Ha confessato ed è stato arrestato. Nel corso di un lungo interrogatorio un operatore sanitario ha ammesso di avere violentato durante il lockdown e messo incinta una ragazza disabile ricoverata all’Oasi di Troina.

La vittima era fra i pazienti positivi al Covid nei giorni in cui la struttura sanitaria era stata dichiarata zona rossa. L’operatore sanitario

La Squ …
Continua a leggere …

Scrivi un commento