CATANIA – “C’è stato un omicidio nel garage”. È stata una telefonata anonima a far scoprire ai carabinieri, nella notte tra giovedì e venerdì scorso, il cadavere del geometra Giuseppe Dell’Arte. Chi è entrato nel garage del condominio di via Fiume, a Picanello, descrive una scena raccapricciante. Il 42enne è stato ammazzato con numero imprecisato di coltellate. …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento