Il giudice per l’udienza preliminare del Tribunale di Trapani, Massimo Corleo, ha assolto con la formula perché il fatto non costituisce reato Anna Maria Montemagno accusata di intestazione fittizia delle quote e della carica sociale di presidente della cooperativa “Benessere”, in concorso con l’onorevole Norino Fratello, arrestato nel luglio del 2018, nell’ambito di …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento