L’incidente, poi la tragedia. E la denuncia dei familiari che sostengono si sia trattato di un caso di malasanità. Al centro della vicenda l’incidente con il vespino in cui Giovanni Lucchese, 74 anni, riportò un’emoraggia celebrale. L’uomo era finito al pronto soccorso con diverse fratture e un trauma cranico: ha dovuto attendere complessivamente cinque ore prima di esser …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento