MESSINA – I Finanzieri del Comando Provinciale di Messina hanno eseguito un provvedimento di sequestro emesso dalla Procura, guidata dal procuratore Maurizio de Lucia, che ha scoperto una maxi frode fiscale del valore di oltre 7,5 milioni di euro: colpiti conti correnti, rapporti bancari, quote societarie, beni immobili, tra cui quelli in dotazione ad un trust di diritto maltese. Le indagin …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento