MESSINA – Il tribunale di Messina ha condannato 3 persone e ne ha assolte 52 nel processo di primo grado nato dall’operazione ‘Tekno 2’ che vedeva imputati dirigenti e funzionari del Consorzio autostrade siciliane, finiti nel mirino della Procura per incentivi progettuali, che secondo gli inquirenti erano stati incassati indebitamente.

Condannati a 6 anni e 5 giorni Gaspar …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento