Il giudice del Tribunale di Trapani, Franco Messina, ha assolto Gioacchino Lo Presti imputato per bancarotta. Era accusato di aver aggravato il dissesto finanziario della vecchia società, partecipata al 100 per cento dalla Provincia Regionale di Trapani, nata nel 2004 per conservare il livello occupazionale dell’ex IMAM, società che operava nel settore metalmeccanico e facente parte dell’ind …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento