MESSINA – I carabinieri del comando provinciale di Messina hanno arrestato ieri e posto ai domiciliari, su ordinanza del Gip di Barcellona Pozzo di Gotto, un bracciante agricolo di 42 anni per violenza sessuale aggravata nei confronti della figlia minorenne. L’uomo, che vive in un paese della provincia, è accusato di “avere abusato, in più circostanze, dal 2012 al gennaio 202 …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento