PALERMO – Era andata in clinica per partorire, ma ha scoperto che il bimbo era morto. Ed è scoppiando il finimondo alla casa di cura Triolo Zancla di Palermo. La reazione di alcuni parenti è stata veemente. I medici si sono barricati all’interno della struttura. Due dipendenti sono stati aggrediti e alcune attrezzature distrutte.

Ci sono due denunce. Una è stata presentata, tramite …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento