AGRIGENTO – Hanno deciso di organizzare un party casalingo in un appartamento nel centro di Agrigento in barba alle ormai note restrizioni imposte dal Dpcm per evitare la diffusione del contagio del coronavirus. Ma non hanno fatto i conti con i vicini di casa che hanno chiamato i carabinieri dopo aver sentito un trambusto provenire dall’abitazione.

Ed è così che i carabinieri del Nucleo …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento