CATANIA – Obbligo di firma in una sede della polizia giudiziaria due volte al giorno e sospensione dell’esercizio della professione in tutte le strutture pubbliche e private in Italia. E’ il provvedimento, emesso dal Gip su richiesta della Procura etnea, notificato dalla polizia a un medico dell’Asp di Catania accusato di molestie telefoniche e sui social a una donna. Il pr …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento