TAORMINA (MESSINA) – Un “sistema” avrebbe gestito gli appalti del settore Acquedotto dell’Azienda servizi municipalizzati di Taormina e al centro ci sarebbe stato un funzionario corrotto. L’inchiesta della procura di messina ha acceso i riflettori sui lavori dell’ente che si occupa di diversi servizi nella cittadina messinese. Cinque gli indagati: il funzionario …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento