TRAPANI – Valgono 300 mila euro i beni che la guardia di finanza di Trapani ha sequestrato a Vincenzo La Cascia. Viene accusato di essere un esponente di spicco della famiglia mafiosa di Campobello di Mazara. L’anziano di 73 anni fu coinvolto, nel maggio del 2018, nell’operazione ‘Anno Zero’ coordinata dalla Procura Distrettuale di Palermo.

In passato La Cascia è st …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento