CATANIA – Il suo ex fidanzato l’avrebbe costretta “a condividere” atti sessuali con altri suoi amici. Addirittura una volta con un sedicenne. L’ultimo rapporto, avvenuto in un garage insulso, è stato filmato con un cellulare. Il cellulare della stessa vittima. E quel video sarebbe stato usato anche per ricattarla, umiliarla e derubarla.

Non solo abusi, ma anche la scoperta di n …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Scrivi un commento