Tag

Primo piano

Browsing

TERMINI IMERESE – La Procura di Termini Imerese ha aperto un fascicolo contro ignoti, quindi senza indagati, per omicidio colposo sulla morte del detenuto tunisino di 29 anni, Chiheb Hamrouni, trovato senza vita nella sua cella due giorni fa. Il sostituto Giacomo Barbara ha disposto l’autopsia che sarà eseguita domani, alle 17, all’istituto di Medicina legale di Palermo.

L&#821 …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

ROMA – “Francesco Messina Denaro disse di aver dato incarico a Vincenzo Virga di eseguire l’omicidio di Mauro Rostagno” e questo “particolare” riferito, tra gli altri, dal collaboratore di giustizia Vincenzo Sinacori, “non è per nulla incompatibile con la ricostruzione di come operassero gli organi di vertice di ‘cosa nostra’ nella deliberazi …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

PALERMO – Diciannove tra medici e sanitari degli ospedali di Agrigento e Taormina risultano indagati per omicidio colposo in seguito alla morte di una neonata deceduta appena nove giorni dopo la nascita. L’inchiesta è coordinata dalla Procura di Agrigento con il sostituto procuratore Cecilia Baravelli che ha disposto l’autopsia sulla piccola e accertamenti tecnici non ripetibili. L’es …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Pietro Morreale è stato fermato dalla Procura di Termini Imerese per l’omicidio della fidanzata Roberta Siragusa. Lui ha 19 anni, lei ne aveva 17 e il suo corpo è stato trovato in un burrone nelle campagne di Caccamo.

Il ragazzo, che ha scelto di avvalersi della facoltà di non rispondere, è indagato per omicidio volontario e occultamento di cadavere.

Dopo un giorno e una notte di lavor …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

ENNA – Una vasta operazione antidroga è in corso tra Barrafranca e Piazza Armerina, nell’Ennese, da parte della Polizia di Stato, che sta eseguendo una ventina di misure cautelari per spaccio di stupefacenti emesse dal Gip su richiesta della Procura della Repubblica di Enna. Oltre 150 le persone impiegate con la partecipazione del Reparto volo, di unità cinofile per la ricerca di arm …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

PALERMO – Una palestra è stata chiusa dagli agenti della polizia municipale e dai carabinieri in via Giovanni Villani a Palermo. Nell’impianto sono stati trovati 4 atleti che si allenavano con attrezzi fitness, sebbene fosse vietato dal dpcm. Il gestore è stato multato per il mancato rispetto delle norme anticovid e il locale è stato sequestrato per 5 giorni. I quattro clienti sono …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

Domani una perturbazione atlantica, in rapido transito sulle regioni centrali adriatiche e meridionali, porterà un rinforzo della ventilazione dai quadranti settentrionali dell’Italia al Sud. Lo indica un’allerta meteo della Protezione civile. L’avviso prevede dal mattino di domani venti da forti a burrasca nord-occidentali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia, con raffiche …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

TERMINI IMERESE – E’ giallo sulla morte, nel carcere di Termini Imerese (Palermo), di Chiheb Hamrouni, 29 anni, tunisino, residente a Marsala, tra i principali imputati nel processo scaturito dall’indagine “Scorpion Fish” (traffico di migranti e contrabbando di sigarette), portata a termine da Dda e Guardia di finanza il 6 giugno 2017. Lo scorso 4 giugno, la seconda s …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

PALERMO – Il Tar accoglie il ricorso: una giovane praticante dovrà essere riesaminata per ottenere l’abilitazione all’esercizio della professione di avvocato.

Protagonista è una dottoressa di Porto Empedocle che aveva superato gli iscritti ma lo scorso novembre è stata dichiarata non idonea agli orali.

Ritenendo illegittimo il giudizio la giovane ha impugnato – con il patr …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia

AGRIGENTO – E’ morto, dopo 9 giorni di ricovero all’ospedale Sant’Elia di Caltanissetta, il conducente della Fiat Punto che lo scorso 15 gennaio venne travolta, lungo la provinciale 24 in territorio di Cammarata (Ag), dal rimorchio di un tir che si sganciò all’improvviso. Giuseppe Tatano, ragioniere di 57 anni di Cammarata, alla guida dell’utilitaria, rimase gr …
Continua a leggere …

Fonte: Live Sicilia
#BlogSicily #NotizieSicilia